Blog

Trucco da sposa

trucco-da-sposaSta per arrivare finalmente il giorno del tuo matrimonio, avrai sicuramente già provveduto a tutti i preparativi necessari, ma adesso è giunto il momento di scegliere il make up giusto per le foto.

Dopo anni di esperienza in ambito fotografico, posso dirti che mi è capitato molte volte di fotografare spose eccessivamente truccate, le quali non sono rimaste soddisfatte dall’ esito delle foto.

Questo accade perché spesso si pensa solo al trucco ma non a quello ideale per le foto, perché forse non tutti sanno quanto possa incidere sulle foto il flash. Pertanto sarebbe opportuno seguire, per un ottima riuscita delle foto del tuo matrimonio, dei piccoli ma preziosissimi suggerimenti inerenti al make up. Per ottenere degli scatti favolosi per un servizio fotografico che ti entusiasmerà,ti suggerisco di optare per un trucco naturale, che possa rispecchiare al massimo il candore dell’abito bianco.

Il flash della macchina fotografica spesso modifica la luminosità del volto, e sortisce un effetto diverso rispetto alle tue aspettative, di conseguenza quando guarderai le foto non sarai pienamente soddisfatta. Per ottenere un buon servizio fotografico, ti suggerisco di optare per la tecnica contouring, per un trucco luminoso e definito. Il make up per un servizio fotografico, richiede un ottimo contouring che significa esattamente contornare, scolpire il viso. E’ ovvio che si tratta di un make up che si effettua solo in eventi particolari perché richiederebbe più tempo rispetto alla preparazione del trucco quotidiano, inoltre l’effetto tridimensionale del contouring è l’ingrediente giusto per le tue foto da sogno e sortire l’effetto desiderato. Il semplice trucco quotidiano non darebbe lo stesso risultato sulle foto . Parliamo di un evento unico,il tuo matrimonio, e visto che dovrai immortalare questo giorno con un servizio fotografico, per renderlo davvero impeccabile, non potrai fare a meno di un make up che comprenda anche la tecnica del contouring .Per contornare il tuo viso donando definizione e tridimensionalità al tuo volto grazie alla creazione di zone di chiaro e scuro.Il primo passo da eseguire è capire di che forma è il tuo viso ( tondo, quadrato oppure ovale? ) ed i punti da evidenziare o da smussare. In ogni caso ricordati di idratare la pelle del tuo viso per renderla più liscia e morbida prima di iniziare il make up. Procurati degli ottimi fondotinta, magari più cremosi poiché garantiscono una maggiore tenuta, a differenza di quelli liquidi che possono evaporare facilmente.

Un fondotinta dello stesso colore della tua pelle che ti servirà per creare la base per la tecnica del contouring, uno più scuro per creare effetto ombra ed uno più chiaro per illuminare o smussare parti del viso troppo marcate.
Le zone che dovrai ombreggiare o sfumare sono : lati del naso e sotto la punta, lati della fronte, lati delle mandibole e sotto l’osso zigomale. Le zone invece da illuminare sono : parte centrale del naso, della fronte, parte superiore dell’osso zigomale e mento. Per completare il tutto ti suggerisco di stendere cipria in polvere dotata di talco o caolino per una tenuta maggiore del fondotinta, e ridisegnare leggermente le sopracciglia. Ed il “ trucco è fatto”. Ma non è finita, nel prossimo articolo ti spiegherò come truccare gli occhi e le labbra per completare il tuo make up da sposa per un ottimo servizio fotografico.

Vuoi avere ulteriori consigli su come posso aiturarti ad organizzare un servizio fotografico da favola?Contattami

Come scegliere l’abito da sposa?

Come_schegliere_l'abito_da_sposa

Quali caratteristiche deve avere l’abito che hai sempre sognato di indossare?

 

Organizzare un matrimonio sicuramente richiede  un dispendio enorme di tempo ed energie.

Per tutte le incombenze da portare a termine, ma sicuramente la maggior parte del  tempo ed attenzione si concentreranno sulla scelta dell’abito nuziale. Perchè,tu sarai la protagonista di quel giorno e gli occhi saranno puntati sugli sposi, ovviamente!

Devi dunque scegliere un capo che ti farà sentire a tuo agio, sia emotivamente che fisicamente, un vestito che indossandolo sarà comodo e ti  sentirai un tutt’uno con esso, una vera fusione.Grazie alla quale sfoggerai in tutta la tua bellezza, comunicando a tutti la grande gioia di quell’indimenticabile giorno.

 Ma come capire qual è l’abito nuziale giusto?

Ecco alcuni consigli preziosi che ti serviranno per scegliere quello più adatto a te.

Anzitutto devi prendere in considerazione alcuni elementi fondamentali  ed imprescindibili :

  • valutazione oggettiva del tuo fisico,
  • la stagione in cui si celebreranno le nozze
  • momento della giornata, ovvero se sarà un matrimonio serale o classico di mattina.

Consiglio comunque di dare uno sguardo a tutti gli abiti da sposa, anche per farsi un idea della tendenza del momento .

Ritornando agli elementi imprescindibili che dovrai prendere in considerazione per la scelta dell’ abito, ti suggerisco di fare una valutazione attenta ed oggettiva di te del tuo fisico, del colore della pelle, capelli, altezza, peso ed età. Con questi elementi è possibile già avere un orientamento di scelta. Valutare in maniera obiettiva il tuo fisico servirà a scegliere un abito che farà risaltare alcune parti del corpo, e mascherare altre dando la giusta armonia. Ti consiglio di non partire con un idea predefinita, molte volte le aspettative risultano non congrue alla realtà, magari un abito semplice per il quale avevi deciso di optare, indossandolo non ti entusiasma come un  capo romantico in tulle  che avevi scartato a priori.

Per il classico fisico a pera, caratterizzato da gambe e polpacci tozzi e fianchi importanti, e vita e spalle strette, bisogna scegliere un abito che attiri maggiormente l’attenzione sulla parte alta del corpo, ovvero dalla vita in su. Evita dunque gli abiti con tagli asimmetrici o a sirena, poiché non farebbero che mettere in evidenza i fianchi importanti, ed evita anche le gonne troppo large.

L’abito perfetto ha la linea a trapezio, la cui gonna ha la larghezza giusta per i tuoi fianchi.  Anche le scollature a V dovresti evitarle, poiché questa tipologia di scollatura attira l’attenzione proprio sui fianchi, opta invece per una scollatura a cuore, per dare il giusto risalto al tuo decolleté.

Se invece sei piuttosto formosa, evita abiti caratterizzati da tessuti leggeri che rischiano di non definire le linee del corpo. Opta per tessuti sostenuti che consentono di valorizzare i punti di forza del tuo fisico. Per evitare di appesantire troppo la vostra figura, evitate gonne troppo larghe, ma opta per un vestito sirena o stile impero, per slanciare il punto vita. Per coprire le spalle opta per una stola o al massimo un velo.

Se la tua pecca è l’altezza, puoi rimediare con un vestito dal taglio a trapezio, in stile principessa. Un abito del genere slancia la figura dando l’impressione di essere più alta.

Se sei alta invece puoi indossare qualunque vestito, ma occhio ai volumi, specie se oltre all’ altezza sei anche molto magra. Questi sono piccoli ma preziosi consigli che possono darti già un orientamento sulla scelta del modello adatto al tuo fisico.  Ti suggerisco di esporre agli atelier presso i quali ti rivolgerai, tutti i tuoi desideri in merito all’abito dei tuoi sogni, senza alcun indugio, e anche loro sapranno darti i giusti consigli per realizzare il tuo sogno, l’abito giusto che ti fa sentire sposa.